FANDOM


Cora Verolux
Cora Verolux

Informazioni biografiche

Pianeta natale

Novalis

Doppiatrici
Altre informazioni
Specie

Markaziana

Sesso

Femmina

Stato attuale

Attiva

Cora Verolux è un Ranger Galattico.

Storia

Ratchet & Clank (PS4) e Ratchet & Clank (film)

"Iniziamo! Lei prima spara e poi se le va ti spiega il perché! Coraaa Veroluuux!"
-Presentazione di Cora

Nella fase acrobatica al percorso ranger sull'Altopiano Kyzil, la sua voce guida il candidato consigliando di saltare gli ostacoli e superare le piattaforme mobili. Entra sul palcoscenico, spegnendo le fiamme sul Capitano Qwark con un Criorazzo. Legge tra i reati di Ratchet il possesso di un propulsore di gravità illegale e l'interruzione premeditata del continuum spazio-tempo.

Cora e Brax Aleero

Cora e Brax uniti contro i nemici

Combatte l'invasione ad Aleero City e, quando arrivano Ratchet e Clank, dice a Qwark che una mano farebbe solo comodo. Quando scopre che ci sono ancora Blarg in città, deduce che siano sfuggiti alla perlustrazione del perimetro. Consiglia ai due di andare da Big Al per potenziare Clank, dato che essendo amici dei ranger non sborseranno nulla; guarda Ratchet provare le armi nella Sala degli Eroi.

Va su Batalia per ingaggiare le forze ostili, chiedendo al Lombax di aiutarla. Si complimenta con lui per aver distrutto il Carroarmato Cannone, domandandogli se su Veldin abbia mai fatto nulla del genere. Insieme combattono gli avversari, superano i ponti ma devono dividersi per entrare nel Forte Krontos, a causa del fuoco difensivo. Dice che se Drek distruggerà l'osservatorio non rimarrà nulla tra lui e ogni singolo pianeta del sistema. Ratchet usa il Versabolt per permetterle di raggiungerlo, poi scatenano un'ultima grande controffensiva. Al via libera aprono la porta che introduce al Cannone-baluardo dell'osservatorio, lo riattivano e spazzano via le Navi da battaglia Blarg. Cora nota che il nemico si sta ritirando: Drek ha avuto la lezione che merita. Fa i complimenti a entrambi, dandogli appuntamento su Quartu.

Appoggia l'idea di Qwark di un attacco immediato contro la Drek Industries.

Cora su Quartu

Cora in azione

Rimane con Ratchet, insieme a cui batte i Guerrabot all'entrata. All'interno, Clank dice che il sistema di coordinate indica di svoltare a destra per procedere verso la fabbrica. Ratchet non è d'accordo ma Cora insiste. Attiva lo scanner di movimento dopo aver sentito strani rumori, capendo ben presto che si tratta dei Mr. Zurkon. Aiuta Ratchet ad arrivare alla Stazione di rifornimento in modo che anche lui possa usare il jetpack. Chiede aiuto a Qwark e Brax per via dei troppi nemici, ma entrambi sono già impegnati. Alla fine dà una mano contro Lady Zurkon, seccata dalla fuga di Drek. Ispeziona comunque il suo ufficio, trovando tutti i piani segreti sullo Spianetizzatore e sulla realizzazione di Nuova Quartu. Quando incontrano Zed lo mette a testa in giù, determinata a scoprire quali siano le nuove intenzioni del presidente.

Cora è totalmente in disaccordo con il “piano” di Qwark di andare a parlare con Drek, definendola un'idea idiota, e ricorda che hanno già perso cinque pianeti a causa dei Blarg. È impossibilitata a usare l'astrocaccia durante il combattimento spaziale, per via di quello che scoprirà essere il tradimento del capitano. Assiste sgomenta all'esplosione di Novalis, suo pianeta natale.

Cora e altri

Cora con gli altri

Va su Veldin con gli altri ranger dicendo a Ratchet che è ora di tornare al lavoro. Gli fa vedere la foto di quand'era cadetto. Richiamata dal Lombax, presta attenzione a ciò che ha da dire Elaris e sembra apprezzare l'idea, ma rimane perplessa su come deviare lo Spianetizzatore. Entra nell'Astronave Phoenix con gli altri per un rapporto e, quando viene a sapere che il prossimo bersaglio sarà Umbris, si consola col fatto che è disabitato. Chiede a Zed perché non le abbia parlato del coinvolgimento del Dr. Nefarious mentre lo stava facendo penzolare su Quartu, ma lui risponde che glielo avrebbe dovuto chiedere. Cora estrae il Combustore per sparargli, anche se Ratchet la convince a lasciare perdere.

Così, alla fine, aiuta Brax con i calamitator dopo aver consigliato a Ratchet e Clank di stare attenti. Prima di usarli, però, cerca di prendere tempo proprio per i due eroi. Quando vede lo Spianetizzatore sprofondare su Umbris, deduce che ormai sia troppo tardi e che non ci sia nulla da fare per i due, che in realtà alla fine riescono a scappare insieme a Qwark.

Partecipa alla grande kermesse di Aleero City, dedicata alla fine della Crisi di Solana.

Aspetto

Cora da giovane

Cora da giovane

Cora ha capelli neri e rossi, occhi azzurri ma, nonostante sia una Markaziana, è sprovvista di coda (a differenza di Talwyn).

Un tempo i capelli erano totalmente scarlatti e decisamente più lunghi. Portava occhiali da vista, anelli alle orecchie e vesti molto più femminili.

Personalità

Ratchet: "Eh... il mio istinto mi dice un'altra cosa"
Cora: "Mi fa piacere che tu sia in contatto con i tuoi sentimenti. Ma andremo a destra"
Ratchet: "Perché?"
Cora: "Perché io sono il tuo ranger anziano e ho deciso così. Ecco perché!"
Ratchet: "Okay, okay... eh... irritabile"
Cora: "Come scusa?"
Ratchet: "Eh? Oh! Ho detto... inestimabili le tue... perle... di saggezza"
-Discussione tra Cora e Ratchet

Determinata, intelligente, sognava di diventare un Ranger Galattico fin dall'infanzia. Guarda Ratchet con sospetto per la rapidità con cui ha ottenuto la posizione che lei ha raggiunto dopo una vita di sacrifici. Oltre a essere un'abile stratega e una combattente senza paura, rappresenta una risorsa affidabile in caso di difficoltà. La sua specialità è cercare i pericoli per prenderli a calci nel sedere.

Citazioni

  • Continua, chiunque tu sia!
  • Ehi, Ratchet. Non sei ancora arrivato da Al?
  • Felice di vedervi, ragazzi. Mi dareste una mano per ripulire la città?
  • Beh, a quanto pare sono arrivati i rinforzi. Diamoci da fare
  • È molto strano. Fate tutti attenzione

Apparizioni

  • Ratchet & Clank (PS4)
  • Ratchet & Clank (film)
  • Ratchet & Clank: The Movie Novel
  • Ratchet & Clank: Hero Time

Curiosità

  • Nonostante sia una Markaziana, è nata su Novalis.